VNC

Da Skypedia.

VNC sta per VIrtual Network Computing. E' un protocollo che ci da la possiblità di ammistrare, una qualsiasi postazione Remota che faccia girare il VNC Server. A differenza di protocolli come Telnet o SSH che prevalentemente Terminal-Based, VNC è in grado di mostrare intere sessioni grafiche. Essendo un protocollo Open e Multipiattaforma troviamo sue implementazione praticamente per ogni sistema operativo, anche sistemi Operativi Commerciali come Windows o Symbian.

GDM su una connessione XDMCP

Prima di tutto installiamo i pacchetti necessari.

apt-get install vnc4server xvncviewer

Poi configuriamo GDM.

# gdmsetup

Dalla finestra di configurazione, selezionare la linguetta Remoto e selezionare il login desiderato con stile e poi andare a configurare XDMCP con l'apposito pulsante, controllare che la voce onorare le richieste indirette non sia selezionata, se nel caso lo fosse disabilitarla.

Fatto questo bisogna configurare INETD. Inetd sta per "Internet Superserver", che si occupa di rimanere in ascolto su determinati "socket" , quando avviene una connessione su uno di questi decide a quale servizio corrisponde invocando un programma per fornirlo.

Quindi dobbiamo istruire inetd su come comportarsi con VNC, per fare questo basta aggiungere alla fine del file /etc/inetd.conf questa riga:

5900    stream  tcp     nowait  nobody  /usr/bin/Xvnc Xvnc -inetd -desktop=Server -query localhost -IdleTimeout 7200 -depth 16 -once securitytypes=none

Riavviamo inetd e gdm:

# invoke-rc.d inetd
# invoke-rc.d gdm

Avvio di xvncviewer

# xvncviewer
VNC viewer version 3.3.7 - built Sep 25 2004 21:08:37
Copyright (C) 2002-2003 RealVNC Ltd.
Copyright (C) 1994-2000 AT&T Laboratories Cambridge.
See http://www.realvnc.com for information on VNC.

Ora una piccola finestra Dialog ci chiederà di inserire l'indirizzo IP della macchina HOST a cui vogliamo collegarci, per provarlo in locale quindi basta inserire localhost. Ricordatevi di aprire le porte necessarie se volete collegarvi da un host remoto. Normalmente è una porta UDP che potrete andare a controllare nella configurazione di gdm. Se tutto è andato come dovrebbe, una finestra con una nuova sessione con il GDM dovrebbe essere visibile. Se vogliamo accedere solo tramite VNC al PC che fa da server non è una cosa affatto difficile, editiamo /etc/gdm.conf e commentiamo la riga 0=Standard

[servers]
# These are the standard servers.  You can add as many you want here
# and they will always be started.  Each line must start with a unique
# number and that will be the display number of that server.  Usually just
# the 0 server is used.
#0=Standard
#1=Standard

Risorse